West Country: le carni inglesi a marchio IGP

West Country Beef and Lamb: carni inglesi a marchio IGP

L’Inghilterra ha una tradizione secolare nell’allevamento di carne bovina e ovina. Nel gennaio 2014, le indicazioni geografiche protette (PGI’S) per la carne bovina del West Country (Contea dell’Ovest) e per l’Agnello del West Country sono state riconosciute dalla Commissione Europea e pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale Europea.

Le tecniche di allevamento tramandate da padre in figlio si affiancano oggi a un’industria all’avanguardia, che garantisce controlli su tutta la filiera per offrire una carne sicura e dalle indiscusse qualità organolettiche ai buongustai di tutto il mondo.

L’area geografica di produzione di questa carne è costituita da sei contee nel sud ovest del paese: Cornovaglia, Devon, Dorset, Gloucestershire (dove è situata la Fattoria di Sua Maestà Principe di Galles), Somerset e Wiltshire, che insieme formano la cosiddetta regione West Country dell’Inghilterra. Il bestiame per essere marchiato IGP deve nascere ed essere allevato interamente nelle aziende agricole all’interno di questa regione.

La regione del West Country è la più grande e la più agricola d'Inghilterra, e il suo ambiente naturale è uno dei più ricchi del Regno Unito. Le aziende agricole che si trovano in quest’area producono circa il 24% della carne bovina e circa il 21% della carne ovina di tutta l’Inghilterra, un’attività che ha contribuito a configurare e mantenere vivo il paesaggio e il patrimonio naturale della zona.

La Carne Perfetta